Melania Tamanti

Melania Tamanti

Insegnante di Dancehall e Twerk

DANCEHALL Per tutti quelli che sono curiosi o per quelli che vorrebbero studiare e imparare e condividere e divertirsi come lo sto facendo io ecco qui una breve e riduttiva spiegazione di cosa stiamo parlando… Tutti conoscono la Giamaica come l’isola di Bob Marley e del Reggae; ciò che si sa meno è che cantare suonare e ballare non sono solo attività importanti, sono necessarie perché parte integrante della loro cultura . Le canzoni i ritmi e i testi riportano a attività e situazioni quotidiane!! L’origine del nome dancehall deve il suo nome alle Dance halls (sale da ballo) giamaicane, ma il genere è uscito da quelle 4 pareti e si diffuso in tutto il mondo grazie a artisti come Sean Paul, Bounty Killer, Beenie Man o Buju Banton. Questa musica è la voce diretta del ghetto afroamericano che descriveva la propria grezza realtà, senza fronzoli senza veli in modo molto esplicito. Perciò per comprendere bene cos’è la Dancehall dobbiamo prendere un po di riti tribali e dei balli religiosi da L’AFRICA, aggiungere un po’ di Hip Hop e la sua energia e evoluzioni salti e figure della Break Dance , e infine, non per importanza pazzia pazzia pazzia e tanta paziaaaaa! Colori improbabili, ritmi travolgenti, party fino al mattino e quell’ ipnotico, sensualissimo movimento di bacino.

Condividi